Lo ha detto il sindaco di Potenza, Dario De Luca (centrodestra), dopo l’annuncio delle dimissioni.
“La ‘morte’ amministrativa di Potenza – ha aggiunto – prelude alla ‘morte’ della Basilicata e alle macroregioni, che piacciono ai protagonisti del patto del Nazareno e alla Lega. Davvero è perduto l’orgoglio di essere lucani?”, si è chiesto.
Fonte: Ansa