Il ricordo del Vescovo Nolè nei messaggi di cordoglio per la sua morte

232

Giovedì 15 settembre 2022 – Cordoglio dal mondo politico ed istituzionale per la morte del Vescovo Francesco Nolè, avvenuta oggi all’età di 74 anni nell’ospedale Gemelli di Roma.

CARMINE CICALA, PRESIDENTE CONSIGLIO REGIONALE

Il Presidente del Consiglio Regionale, Carmine Cicala, ricorda di “aver avuto il privilegio di conoscerlo personalmente e di sperimentare in prima persona la sua grande umanità. Sempre vicino ai bisogni dei più deboli, ha trascorso la sua vita al servizio della Chiesa. Con la sua dipartita viene a mancare una figura di riferimento per l’intera comunità di Basilicata.
A nome mio e dell’intero Consiglio regionale della Basilicata – conclude Cicala – esprimo cordoglio ai familiari. Nella comunità lucana resterà sempre impressa la sua azione di Pastore”.

MARIO GUARENTE, SINDACO DI POTENZA

“La dipartita di monsignor Francesco Nolè ci rattrista come suoi concittadini e come persone che vedevano in lui una figura cristiana esemplare. Uomo di fede – prosegue in una sua nota il Sindaco di Potenza Mario Guarente – sacerdote amato, Arcivescovo apprezzato nelle diocesi dove ha esercitato il suo ministero episcopale.

Esprimo la vicinanza mia e dell’intera città alla sua famiglia e a quanti a Giuliano e in tutte le realtà nelle quali è stato chiamato a vivere il suo servizio, hanno avuto la fortuna di conoscerne le doti di uomo giusto, particolarmente dedito alla cura pastorale, in special modo quella delle persone più in difficoltà, essenza del suo essere francescano.
La morte porta con se il dolore del distacco, ma il ricordo di quanto monsignor Nolè ha rappresentato per i cristiani lucani e per la Chiesa tutta, dovrà aiutarci a fare tesoro del suo straordinario esempio di vita” conclude Guarente.

ASSESSORE REGIONALE COSIMO LATRONICO

“È salito in cielo un sacerdote e pastore così caro a tanti di noi che abbiamo ricevuto la grazia di godere della sua discreta, ma tenerissima attenzione”. Così l’assessore regionale all’Ambiente e all’Energia, Cosimo Latronico, commenta la morte dellarcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Francesco Nolè. Ha servito con zelo ed affetto la Chiesa del Signore ; mi unisco alla preghiera perché ci benedica ancora dal Paradiso” .

FRANCO GENTILESCA, SINDACO DI RUOTI

Il 30 Giugno di quest’anno in visita alla cattedrale di Cosenza e per la presentazione di un lavoro su architetto Pisanti ho avuto modo, con l’assessore Felice Faraone e il vicesindaco Maria Troiano, di incontrare e di affrontare alcuni temi con monsignor Francescantonio Nolè vescovo di Cosenza. Originario di Potenza, dopo una breve ma intensa malattia, purtroppo è venuto a mancare. 
Con la sua scomparsa la Basilicata e la Chiesa perde un illustre rappresentante.
La mia personale vicinanza , unitamente a tutta la comunità di Ruoti, alla sua famiglia”.

RAFFAELE LA REGINA
Un profondo dolore travolge la comunità lucana. Monsignor Francesco Nolè è stato un pastore amato ed una guida saggia e preziosa”.

Nell’esprimere il suo cordoglio per la morte di Mons. Francesco Nolè, il segretario del Partito Democratico della Basilicata, Raffaele La Regina, ne ricorda la figura ed i valori.

Ha incarnato alla perfezione – ha sottolineato La Regina- il messaggio cristiano: lotta alle diseguaglianze e vicinanza agli ultimi. Ci mancherà tantissimo”.