Il 2 aprile giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo

585

Giovedì 31 marzo 2022 – “Accendere una luce sull’autismo. Mantenere viva l’attenzione su un disturbo sempre più frequente e talvolta ignorato dalle istituzioni e da chi dovrebbe prendersene carico. Il disturbo dello spettro autistico si manifesta in età precoce (tra i 18 e i 36 mesi) e spesso si manifesta con difficoltà legate all’interazione e comunicazione sociale e con la presenza di interessi limitati e comportamenti ripetitivi”.

Lo sostiene Giuliana Lordi, Presidente Angsa Basilicata, ricordando che il 2 aprile ricorre la giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

“Le ultime stime fatte dall’Istituto Superiore di Sanità – ricorda Lordi – rivelano che in Italia il disturbo dello spettro autistico colpisce 1 bambino ogni 77 e in generale circa 400 mila persone. L’impegno per ricordare la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo non si ferma.

ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) Basilicata – prosegue Lordi – continua a riflettere e a mantenere alta l’attenzione.
Durante la giornata del 2 aprile, istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU, come ricorrenza per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro, e nel corso dei giorni che precedono e seguono la giornata, l’Associazione regionale, in coordinamento con ANGSA Nazionale, organizza una serie di eventi e di incontri destinati alla popolazione e ai suoi associati per riflettere sulle tematiche legate all’autismo e contribuire a creare consapevolezza.Non una festa, ma momenti di confronto, che garantiscano una crescita della comunità.Anche quest’anno, poi, i principali monumenti della regione si illumineranno di blu, per l’iniziativa “Light it Up Blue”.

Il 2 Aprile Angsa Basilicata in collaborazione con il gruppo guide Radura Trekking,organizza una passeggiata inclusiva dal titolo “Montagne di relazioni,Trekking for all”,un percorso condiviso da famiglie, operatori e bambini/ragazzi per abbattere il pregiudizio della diversità.

il 4 Aprile, poi,in collaborazione con l’I.C.”F.Giannone”di Oppido Lucano,Angsa organizza un Flash Mob per l’autismo,un’azione collettiva accompagnata da musica ,condivisa da insegnanti e bambini, per dare un forte messaggio di inclusione sociale”.