Favorire la pratica sportiva a chi ha subito un infortunio sul lavoro. Protocollo Comitato Paralimpico, Inail, Comune Potenza

201

Collaborare per garantire l’integrazione, la tutela e l’avvicinamento alla pratica sportiva di coloro che hanno subito un infortunio sul lavoro.
Questo è il senso dell’accordo quadro che sarà sottoscritto dall’Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL), Comitato Italiano Paralimpico – Comitato Regionale Basilicata e il Comune di Potenza.

L’intesa tra i tre Enti pone alla base il Piano Quadriennale di attività per la promozione e la diffusione della pratica sportiva delle persone con disabilità da lavoro 2018/2021, piano sottoscritto da INAIL e CIP.

Mediante questo accordo, il Comitato Italiano Paralimpico – Basilicata avrà l’opportunità di proseguire la sua attività di diffusione della cultura paralimpica nel nostro territorio, non solo ma anche di portare avanti la mission del Comitato ovvero di promuovere, disciplinare e gestire le attività sportive, agonistiche ed amatoriali per persone con disabilità.

Per perseguire tale obiettivo si è ritenuto utile la collaborazione con l’Istituto che si occupa e tutela le persone con disabilità (INAIL) ma anche con il Comune della Città di Potenza che ha tra i compiti quello di svolgere funzione di sostegno e di aggregazione per la comunità delle persone con disabilità.

Nell’ambito delle rispettive competenze, il documento prevede – precisa in una nota il Presidente del Comitato Paralimpico di Basilicata, Michele Saracino – che il Comune della Città di Potenza garantisca la fruizione degli impianti sportivi, l’Inail si impegnerà ad acquistare le attrezzature necessarie allo svolgimento di tutte le attività sportive ed il CIP Basilicata si dedicherà ad organizzare e realizzare sul territorio iniziative di sensibilizzazione sul tema del mondo disabile con particolare attenzione allo sport”.

Il Protocollo d’intesa verrà firmato domani, 24 Gennaio 2020 alle ore 11:00 al Comune di Potenza dal Presidente del CIP Basilicata, Michele Saracino, la Direttrice Regionale INAIL Basilicata, la Dottoressa Lucia Carmen Angiolillo e per il Comune della Città di Potenza il Sindaco Mario Guarente e l’Assessore allo Sport, Affari Legali e Sanzioni Amministrative l’Avvocato Patrizia Guma.

“La sottoscrizione dell’accordo tra CIP- INAIL-Comune di Potenza – conclude il Presidente Saracino – risulta essere un nuovo traguardo raggiunto dal mondo paralimpico lucano e dar vita così ad un nuovo anno ricco di importanti eventi da portare a termine”.