E' morto "Civuddin", il Gran Turco della Storica Parata dei Turchi di Potenza

535

POTENZA – Lo si aspettava. Lo aspettavano bambini e adulti perchè era lui il personaggio più amato della Storica Parata dei Turchi: Civuddin, come si chiamava in dialetto potentino Alberico Corvino. Il Grande Turco o, se volete, Cipollino.
Per trent’anni non era mai mancato alla Parata.
È morto oggi. E lascia un vuoto.

“Abbiamo perso una persona splendida, meravigliosa. Ciao Alberico”, scrive con un post l’ex assessore alla Cultura del Comune di Potenza, Roberto Falotico.

Il Gran Turco continua e continuerà ad esserci perchè è parte integrante della sfilata, ma l’amato Civuddin era altra cosa.

I potentini si erano affezionati. Per anni l’hanno applaudito al suo passaggio e lui, con la mano, salutava tutti.

Ci mancherà. Mancherà ad un’intera città. La Storica Parata dei Turchi si riproporrà ogni anno com’è giusto che sia, ma Civuddin ci mancherà.

Vi proponiamo una nostra intervista del 2016 in cui Alberico Corvino, Civuddin, si racconta