“Dimenticati a distanza”, manifestazione degli studenti a Potenza

L'assessore regionale alla Salute Leone disponibile ad incontrare una delegazione di studenti

848

Venerdì 15 gennaio 2021 – Manifestazione di studenti stamane a Potenza per chiedere di poter rientrare in sicurezza a scuola.
Una protesta sintetizzata in uno striscione affisso davanti alla sede della Giunta Regionale: “Dimenticati a distanza”.
Ricordiamo che, con ordinanza del Presidente Bardi, la riapertura delle scuole è previsto per il primo febbraio.

Assessore Rocco Leone

Agli studenti ha risposto con una nota l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, che si è detto disponibile ad incontrare una delegazione di studenti.

“Contestate, se credete che sia per una causa giusta. Ne avete tutto il diritto. Ma sommessamente – afferma Leone – vi invito a lasciare uno spazio al dubbio, dal momento che la realtà, tante volte, non corrisponde al modo in cui viene rappresentata. I fatti dicono che in Basilicata l’emergenza sanitaria è stata gestita meglio di altri contesti italiani.

E sono anche convinto, in tutta onestà, che – prosegue – qualcosa si poteva fare meglio e soprattutto che la pandemia abbia fatto emergere alcune criticità sanitarie che vengono da lontano.

Per approfondire questi temi, nei prossimi giorni – conclude – sono pronto a incontrare una delegazione di studenti, garantendo le massime condizioni di sicurezza, per offrirvi il mio punto di vista sulla situazione lucana”.

Foto di Copertina: Cronache Lucane