Parcheggi a pagamento a Potenza dal primo dicembre. Lo ha disposto l’amministrazione comunale, definendo  le tariffe differenziate per zone.
Vediamole.
Zona I: €1,50 a ora (€0,75 per 30 minuti)
Via/piazza: Scafarelli – S.Luca – Addone – Runcini – Pretoria –  Corso 18 Agosto – Popolo – Vescovado – Magaldi – Bonaventura – San Michele – Via Caporella – Via Battisti – 4 Novembre – f.lli Cairoli – Venti Settembre – Due Torri – Discesa San Gerardo – Largo Isabelli

  • Zona Ia€1,00 a ora (€0,50 per 30 minuti)
    Via/piazza: Acerenza – Via Crispi – Manhes – Piazza Crispi – Via della Pineta – Parco Montreale – Viggiani ponte Montreale – Gabet – Mazzini lato scale mobili –  Mazzini lato Santa Lucia – Corso Garibaldi – Vittorio Emanuele – Vaccaro
  • Zona II:  €1,00 a ora (€0,50 per 30 minuti)
    Via/piazza: Leonardo da Vinci – Viviani – Marconi fronte banca – Marconi lato neg. Tim – Marconi lato emporio – Dante lato gommista – Dante lato scale mobili – Vespucci
  • Aree di sosta a raso: €0,50 a ora 
    Piazzale Michetti (Uffici Regionali) – Piazzale Carmelo Azzarà (Uffici Regionali) – Piazzale Via Zara (valle) – Piazzale – Via Zara (centro) – Piazzale Via Zara (monte) – Viale dell’Unicef
  • Parcheggi “rosa”
    E’ prevista l’istituzione di aree di stallo (parcheggi cd. “rosa”), riservate alle donne in gravidanza e ai neo genitori di bambini fino a 2 anni di età. Il costo del parcheggio va comunque corrisposto sulla base delle tariffe stabilite per ciascun zona.

Permessi a pagamenti
Da venerdì scorso è possibile per i cittadini residenti o domiciliati nelle zone sottoposte a tariffa presentare istanza per il rilascio del permesso a pagamento per la sosta, con validità annuale, senza alcuna limitazione oraria e senza diritto di riserva di posto.
Per ogni unità abitativa potranno essere rilasciati due permessi annuali (fino al 31 dicembre di ciascun anno):
il primo, al costo di € 50,00/anno potrà contenere fino a n.5 targhe;
il cittadino residente avrà la possibilità di richiedere un 2^ PERMESSO, al costo di €100,00,  identico al primo.

Le istanze dovranno essere consegnate all’Ufficio Trasporti, che si trova nel Mobility Center in via Nazario Sauro, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 e il martedì e il giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle ore 17,30 non oltre il 24 novembre prossimo.
Il rilascio del Permesso non sarà garantito entro il 1 dicembre 2016 per quelle istanze che perverranno nei giorni successivi alla data del 24 novembre.

Come presentare la richiesta
La richiesta dovrà essere presentata compilando il modello predisposto dall’Amministrazione Comunale ai sensi e per gli effetti delle leggi vigenti in materia di autocertificazione.
Sarà possibile:
-ritirarlo presso il Mobility Center in via N.Sauro, presso l’Ufficio Relazioni con il    Pubblico in Piazza Matteotti;
-scaricarlo dal sito dell’Ente comune.potenza.it.
Sul sito è indicata anche la documentazione da allegare.
parcheggi-1

LA PROTESTA DI FEDERCONSUMATORI
Sui provvedimenti adottati dal Comune e soprattutto sulle tariffe fissate per i parcheggi a pagamento interviene Rocco Ligrani, presidente di Federconsumatori Basilicata.
“Senza alcun confronto con le Associazioni dei Consumatori, il Comune di Potenza ha definito unilateralmente le tariffe orarie per i parcheggi a pagamento.
In questo modo – denuncia Ligrani – si pensa di far cassa senza preoccuparsi più di tanto, di differenziare le tariffe per zona, partendo da un euro per il Centro Storico. Questa assurda decisione incide notevolmente sulle tasche dei cittadini”. Lo dichiara in una nota Rocco Ligrani, presidente di Federconsumatori Basilicata.
“Le tariffe mensili e giornaliere, in uso in altre città, – prosegue –  non sono state considerate dal Comune di Potenza. Le segnalazioni che arrivano alla Federconsumatori di Potenza, da cittadini residenti e da pendolari studenti-lavoratori, segnalano non solo questo elemento di assoluta iniquità, ma anche questioni che riguardano la bigliettazione degli autobus e delle scale mobili.
Può non far piacere, ma – sostiene il presidente di Federconsumatori Basilicata – i cittadini continuano a raffrontare i costi-parcheggio di Potenza con altre città, a partire da Matera, dove è fissato in 0,50 euro il costo/ orario.
L’acquisto di una Card plastificata magnetica, al costo di euro 5,00 per poter utilizzare autobus e scale mobili, è una vera e propria vessazione”.
Ligrani ha chiesto che il Comune convochi urgentemente un incontro con tutte le associazioni dei consumatori per discutere del problema.