Coronavirus | Il sindaco di Potenza ordina agli esercenti il rispetto delle misure di contrasto al Covid–19

287


Lunedì 9 marzo 2020 ore 11.40 – Il Sindaco di Potenza Mario Guarente, nell’ambito delle misure che si stanno adottando per limitare la diffusione del virus Covid – 19, con proprio provvedimento comunica che:

  • Visto il grave allarme legato alla potenziale diffusione del ‘corona virus’ e le misure straordinarie adottate dal Governo nazionale con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 8 marzo 2020;
  • Considerato che all’art. 2 lettera c) il summenzionato Dpcm ha previsto “sono sospese le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione” e alla lettera e) “svolgimento delle attività di ristorazione e bar, con obbligo, a carico del gestore, di far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione”

RIBADISCE L’ORDINE

  • a tutti i titolari di esercizi citati nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 8 marzo 2020, dello scrupoloso rispetto delle prescrizioni contenute nel Decreto stesso, con avviso che il mancato rispetto costituisce violazione penalmente sanzionabile.

Si invita inoltre, ogni esercente a disporre adeguata vigilanza agli ingressi dei propri esercizi al fine di limitare l’accesso degli avventori in modo da garantire lo scrupoloso rispetto delle disposizioni contenute nell’Allegato 1 “Misure igienico-sanitarie” del summenzionato decreto.

“La tutela della salute pubblica dipende anche dal contributo di ciascuno di noi”.