Coronavirus | Dall'Anaci di Basilicata l'invito a rinviare assemblee di condominio

125

Anche le assemblee di condominio potrebbero essere rinviate nel rispetto di quant previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri varato ieri per evitare che il coronavirus possa ulteriormente diffondersi nel paese.

E proprio facendo riferimento al Decreto, il Presidente dell’Anaci ( Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari) di Basilicata, Mario Tancredi, invita a rinviare lo svolgimento di assemblee condominiali con una nota che pubblichiamo.

A seguito del D.P.C.M. (Decreto Presidente Consiglio dei Ministri) del 4 marzo 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 55 del 4/03/2020 contenente misure riguardanti il contrasto e il contenimento su TUTTO il territorio nazionale del diffondersi del COVID-19 (Coronavirus) entrato in vigore oggi, la sede ANACI della Regione Basilicata, in aderenza all’orientamento espresso anche dalla Presidenza Nazionale dell’Associazione, considerato il quadro generale della situazione di questi ultimi giorni, al fine di evitare affollamento di persone in luoghi tali da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, fissata nel D.P.C.M.,
invita i propri iscritti e a tutti gli amministratori condominiali a valutare la necessità di sospendere tutte le attività relative allo svolgimento di assemblee condominiali a data da destinarsi, fino a quando le condizioni emergenziali avranno termine, nel rispetto dei provvedimenti delle Istituzioni preposte alla tutela della salvaguardia della salute pubblica“.