Dal raddoppio della ss7 tra Ferrandina e Matera, chiesto con sempre maggiore insistenza da amministrazioni e mondo civico, agli altri progetti in grado di rivoluzionare la mobilità regionale: come l’aviosuperficie di Pisticci, l’itinerario Salerno-Potenza-Bari, lo sviluppo dell’alta velocità ferroviaria, i lavori in corso sulla Potenza-Melfi e sulla Basentana.

Un viaggio in quattro puntate all’interno del “cantiere Basilicata“: questo il titolo dell’approfondimento che sarà trasmesso dalla testata regionale lucana della Rai, da lunedì 7 novembre fino a giovedì 10, all’interno del tg delle 14 e con passaggi a Buongiorno Regione.
Realizzato dal giornalista Alessandro Salveti, con il supporto del caporedattore Gennaro Cosentino, il focus intende analizzare gli scenari prossimi del sistema dei trasporti regionale, a fronte del forte bisogno di rompere l’isolamento.

Un percorso che ha all’orizzonte la sfida del Pnrr, forse l’appuntamento decisivo per superare definitivamente le difficoltà di un territorio penalizzato dall’orografia e anche dalla bassa densità abitativa. Purché la classe dirigente locale sappia andare oltre le logiche di campanile e imporre una visione collettiva.

Con il contributo di amministratori, esperti ed esponenti della società civile, la serie di servizi vuole offrire uno sguardo di insieme sulle necessità del territorio e sui più importanti progetti infrastrutturali di cui si parla, disegnando la mappa – per ora solo sulla carta – di una Basilicata finalmente non più “isola”.