Calendario Polizia 2020 | Il racconto di quarant’anni dell’attività del Corpo

E' possibile prenotare il calendario fino a lunedì 21 settembre prossimo, rivolgendosi all’U.R.P. - Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura

140

Lunedì 3 agosto 2020 – Il nuovo calendario della Polizia ripercorrerà, attraverso immagini fotografiche, i 40 anni dall’introduzione della Legge 121/81, che ha disciolto il Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza e ha istituito la Polizia di Stato.

Le immagini racconteranno il cambiamento avvenuto con l’evoluzione della simbologia, dell’operatività e del concetto di prossimità nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza, facendone una forza di Polizia moderna, democratica e a ordinamento civile.

Il calendario sarà disponibile al vecchio prezzo e sempre nelle due versioni: quella da parete, che costa € 8,00 e quella da tavolo, al prezzo di € 6,00.

Il ricavato della vendita sarà destinato al Comitato italiano per l’Unicef Onlus che finanzierà il progetto connesso all’Emergenza Coronavirus. L’Unicef è infatti impegnato a mantenere la presenza e a fornire assistenza in tutti i Paesi colpiti, in Italia come nel resto del mondo, cercando di mitigare l’impatto della pandemia su bambini e adolescenti attraverso attività di prevenzione e la distribuzione di materiale sanitario.

Coloro che sono interessati possono dunque prenotare il calendario – fino a lunedì 21 settembre prossimo, come già detto – rivolgendosi all’U.R.P. – Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura con la ricevuta di versamento del relativo importo su conto corrente postale n.745000, intestato a “Comitato italiano per l’Unicef”.
Sul bollettino dovrà essere indicata la causale: Calendario della Polizia di Stato 2021 per il progetto Unicef “Emergenza Coronavirus”.