Sarà presentato mercoledì, 4 marzo prossimo. Ad illustrarne l’attività saranno il direttore generale dell’Asp, Giovanni Battista Bochicchio, la responsabile del consultorio familiare, Liliana Romano e lo psichiatra Andrea Barra.
Il bullismo è un comportamento prevaricatorio, aggressivo, reiterato, ed intenzionale, messo in atto da uno o più individui definiti bulli, nei confronti di un altro individuo designato come vittima.
no cyber bullismo
Quattro minori su dieci sono stati testimoni di atti di bullismo online (cyberbullismo)verso coetanei a causa dell’aspetto fisico (67%), per orientamento sessuale (56%) o perché stranieri (43%). Il cyberbullismo è percepito dal 72% di giovanissimi e adolescenti come il fenomeno sociale più pericoloso del proprio tempo