Al via in Basilicata pago PA, una piattaforma digitale che permette di eseguire on line i pagamenti dovuti alla Pubblica amministrazione.

Inizialmente, tramite pago PA sarà possibile pagare i canoni di concessione, le tasse di concessioni, la tassa di abilitazione all’esercizio professionale, il rilascio dei certificati per “usi civici” e altri pagamenti generici. Il nuovo sistema elettronico sarà esteso, poi,  in modo graduale a tutti i pagamenti a favore delle Pubbliche amministrazioni e dei gestori dei servizi di pubblica utilità della Basilicata.

Pago PA elimina l’obbligo di pagare con l’istituto bancario selezionato dall’Ente pubblico e consente alle imprese e ai cittadini di scegliere la banca o l’istituto di pagamento, definito “Prestatore dei Servizi di Pagamento” (Psp), tra quelli che si sono accreditati a livello nazionale per la transazione.

Si può pagare attraverso due modalità: con carta di credito oppure presso un Psp aderente tramite avviso di pagamento stampabile direttamente dal portale. Nei pagamenti con carta di credito è possibile verificare le commissioni di pagamento e i circuiti di pagamento disponibili e sulla base delle condizioni scegliere la banca che si preferisce, anche se non è la propria.

Al portale dei Pagamenti online della Regione Basilicata si accede attraverso credenziali Spid, cliccando su https://pagopa.regione.basilicata.it.