E’ stato assegnato al collega Enzo Quaratino, potentino, Capo Redattore Centrale “emerito” dell’Agenzia ANSA il premio alla carriera dellAssociazione “Giuseppe De Carli”.
Il riconoscimento – si legge nella motivazione – “per l’importante lavoro svolto in tanti anni di “cronache italiane”, anche nel coordinamento delle informazioni relative al Vaticano, alla Santa Sede e alla vita della Chiesa, sempre con il giusto piglio giornalistico, la correttezza professionale e l’amore per il proprio lavoro.
Un valido esempio per le giovani generazioni”.

Ordine regionale dei Giornalisti e Associazione della Stampa di Basilicata esprimono vivo compiacimento per l’importante riconoscimento al collega Quaratino.
Compiacimento anche per il premio nazionale Giuseppe Fava attribuito a Nancy Porsia – insieme a Nello Scavo e a Francesca Mannocchi – per i reportage redatti dalla Libia, attraverso i quali hanno svelato le commistioni tra mafie e poteri.

“Il giornalismo lucano,- si legge in una nota congiunta di Ordine e Assostampa di Basilicata – nonostante i suoi piccoli numeri e la grave situazione di crisi che sta vivendo, e a dispetto della perseverante disattenzione che, da anni, contraddistingue l’azione delle istituzioni del territorio, può contare su una storia di eccellenze e su formidabili professionalità che hanno portato lustro alla categoria giornalistica e alla nostra regione.
Auspichiamo – prosegue la nota – che un simile patrimonio possa essere riconosciuto e apprezzato anche in Basilicata, realtà nella quale urge definire un progetto in grado di sostenere la libera informazione, il lavoro giornalistico, la pluralità delle voci, a garanzia del diritto dei cittadini a essere informati.