Un corteo è partito da da piazza XVIII agosto e si è concluso in piazza Matteotti dove i segretari di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Summa, Nino Falotico e Carmine Vaccaro,hanno tenuto i loro interventi.
summa
C’è innanzitutto – hanno detto – la necessità di creare  lavoro in una regione, la Basilicata, dove i disoccupati sono circa 32mila ed altre migliaia non lo cercano.
falotico_cisl
Una situazione drammatica – hanno sostenuto Summa, Falotico e Vaccaro – che richiede politiche urgenti di sostegno e strategie altrettanto urgenti per sostenere le imprese che devono recuperare competitività.Non è più rinviabile una riforma degli ammortizzatori sociali che possa tutelare anche quei lavoratori che attualmente sono esclusi dai benefici di legge.
Problemi questi che i segretari regionali di Cgil Cisl Uil hanno più volte denunciato sia negli incontri a livello istituzionale che negli incontri avuti con i lavoratori.

Carmine Vaccaro
Carmine Vaccaro

La manifestazione di ieri a Potenza è stata l’occasione per tornare a ribadirli e a sollecitare interventi risolutivi.