Venerdì 24 dicembre 2021 – Quest’anno il cesto di Natale distribuito dal banco alimentare comunale di Tursi si arricchisce di una bottiglia di olio ricavato dalla molitura delle olive raccolte in piazza.

Da un’idea condivisa dall’associazione MuoviAmo Tursi, dall’assessore alle politiche sociali Maria Montesano e dai proprietari del bar Caffè Plaza è nata una bella iniziativa che ha permesso la produzione di circa 35 litri di olio extravergine di oliva di eccellente qualità che altrettante famiglie potranno utilizzare come condimento dei piatti tipicamente natalizi nei prossimi giorni di festa.

Le olive sono state raccolte da cinque olivi monumentali che adornano ormai da diversi anni la piazza principale di Tursi e durante la giornata, patrocinata dal Comune, sono stati coinvolti gli studenti del locale Istituto Comprensivo Albino Pierro i quali, oltre a cimentarsi nelle operazioni di brucatura, hanno potuto vivere l’esperienza della molitura “home-made” con l’ausilio di un frullatore e un torchietto domestico.

Le olive ricavate, insieme a quelle donate da generosi cittadini, sono state molite gratuitamente da un frantoio locale.
Per l’imbottigliamento si è scelto di utilizzare bottiglie di vetro verde, riciclate da cittadini virtuosi, che permetteranno di mantenere a lungo le ottime qualità organolettiche dell’olio. 

Nella foto di copertina: la raccolta di ulive in piazza