Trasporto sostenibile | Nuovi bandi, a beneficiare anche la Basilicata

Per il Sottosegretario alle Infrastrutture, Salvatore Margiotta, "è un’opportunità seria e importante anche per rilanciare le economie dei territori in un momento di grande incertezza per il Paese”.

137

Mercoledì, 25 marzo – “Soddisfatto del significativo stanziamento di 480 mln di euro destinato alla promozione dei sistemi di trasporto sostenibile del Mezzogiorno, per i quattro bandi del Mit pubblicati in Gazzetta ufficiale, come annunciato oggi dal Ministro Paola De Micheli. Potranno beneficiarne la Basilicata, la Calabria, la Campania, la Puglia e la Sicilia, le cinque regioni in via di sviluppo già destinatarie del Programma Operativo nazionale Infrastrutture e Reti 2014- 2020”.

Lo si apprende da una nota del Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Salvatore Margiotta. “Lo sviluppo della mobilità sostenibile, tema che impatta fortemente sull’ambiente e sulla qualità della vita delle persone, è un obiettivo che mi sta molto a cuore, soprattutto con uno sguardo rivolto al Mezzogiorno”, commenta il Sottosegretario.

Le ipotesi progettuali dovranno essere presentate da soggetti pubblici che operano in questi territori.
Nel dettaglio: per la formulazione di proposte progettuali nell’ambito dell’asse A “Digitalizzazione della Logistica” sono disponibili 80.391.758 mln di euro; per la formulazione di proposte progettuali nell’ambito dell’asse B “Recupero Waterfront”, stanziati 140 mln di euro; nell’ambito dell’asse C, per migliorare l’accessibilità e l’attrattivita’ di siti di interesse turistico, 90 mln di euro ed infine 170 mln disponibili per la formulazione di proposte progettuali nell’ambito dell’asse D “Green ports”.

“Le proposte progettuali, coerenti con le finalità degli avvisi e mature rispetto alla cantierizzazione delle opere, dovranno essere presentate entro i termini previsti.
Un’opportunità seria e importante – conclude il sotosegretario Margiotta – anche per rilanciare le economie dei territori in un momento di grande incertezza per il Paese”.