Santarsiero su stadio a Potenza: “Le previsioni urbanistiche individuano in località Lavangone il polo dove delocalizzare il Viviani”

24


POTENZA – Anche l’ex sindaco del capoluogo lucano nonché ex presidente del Consiglio regionale, Vito Santarsiero, intervistato dalla TgR Basilicata (il servizio andrà in onda questa sera, lunedì 13 gennaio 2020, alle ore 19.30), è intervenuto sulla vicenda “stadio”.

Ecco le sue dichiarazioni

“Le previsioni urbanistiche a scala urbana e comprensoriale derivanti dai documenti del PSM (Piano Strutturale Metropolitano), del Regolamento Urbanistico in vigore e della Strategia di Sviluppo Potenza 2020, approvata in Consiglio Comunale, individuano in località Lavangone un Polo Ludico-Sportivo ove viene indicata anche la delocalizzazione dello Stadio Viviani.
L’area della CIP ZOO, di proprietà della Regione e inventariata con un valore di oltre 24 milioni di euro, è l’area di proprietà pubblica più importante della Regione per la quale va innanzitutto tutelato questo suo specifico carattere di bene pubblico. Il Regolamento Urbanistico nella tavola P10 dei Parchi e delle Greenways destina tale area ad un progetto speciale destinato a connettere lil Parco Fluviale del Basento con il Parco Rossellino. Successivamente il Consiglio Comunale di Potenza ha approvato all’unanimità un deliberato con il quale si aderisce e fa propria la proposta di Parco presentata con la sottoscrizione di circa 10.000 cittadini”.