Riaperta la statale 118 tra Maratea e Sapri

La tratta di statale era interdetta dallo scorso 17 agosto a causa di un vasto incendio sul versante, che aveva provocato la caduta di materiale roccioso sulla statale

120

Mercoledì 14 ottobre 2020 – E’ stata riaperta al transito dalle ore 18 di ieri sera, martedì 13 ottobre, la strada statale 18 “Tirrena” Inferiore” lungo l’itinerario Sapri-Maratea.
Il trattp, precedentemente interdetta tra il km 216,300 ed il km 220,610, a causa di un vasto incendio sviluppatosi sul versante roccioso, che aveva provocato la caduta di materiale sulla sottostante statale, e da ieri sera regolarmente fruibile a seguito del completamento di attività eseguite da Anas e di un ulteriore sopralluogo svolto da tecnici incaricati dal Comune di Sapri, dopo le piogge dei giorni scorsi.

Il sopralluogo tecnico comunale – che ha confermato la sussistenza delle condizioni di sicurezza sul versante attiguo alla SS18 – si è infatti reso necessario a seguito delle condizioni meteo avverse che, tra le giornate di domenica e lunedì, avevano causato la caduta di ulteriore materiale sul piano viabile.

Anas, nel contempo, a seguito della ultimazione delle attività di disgaggio di massi pericolanti eseguite dal Comune, ha completato l’esecuzione di interventi di riparazione del piano viabile e di alcune opere di protezione di sicurezza, oltre alla sostituzione delle barriere danneggiate dalla caduta dei massi.

La tratta di statale era interdetta dallo scorso 17 agosto a causa di un vasto incendio sul versante, che aveva provocato la caduta di materiale roccioso sulla statale.