Potenza | Le criticità dell’Acta denunciate dai consiglieri comunali dell’opposizione

408

Venerdì 4 novembre 2022 – Dura presa di posizione dei consiglieri comunali dell’opposizione di Potenza Bianca Andretta, Giuseppe Biscaglia, Angela Blasi, Roberto Falotico, Marco Falconeri, Angela Fuggetta, Francesco Giuzio, Pierluigi Smaldone, Valerio Tramutoli, Vincenzo Telesca.

“Questa Amministrazione è confusa. Troppo probabilmente, e- affermano in una nota i consiglieri – la sua “confusione” ricade pericolosamente anche sull’organizzazione delle partecipate.

Un esempio è ACTA, Azienda per la cura e la tutela dell’ambiente. Ci sono una serie di criticità legate al funzionamento del servizio, che denunciano – a fronte della tariffa richiesta, non viene reso così come dovrebbe facendo venir meno la controprestazione sottesa al pagamento del prezzo da parte dei cittadini.

Non meno importante la situazione vissuta da alcuni dipendenti. Infatti, sono imminenti le scadenze dei contratti di servizio autoparking, il servizio pulizia locali comunali e la gestione dei rifiuti.

Attendiamo le risposte da parte del sindaco e della giunta, preoccupati – concludono i consiglieri d’opposizone – per i lavoratori, per la città e che le promesse fatte in campagna elettorale siano andate perse.