POTENZA | Consegnati 23 nuovi bus. Guarente: “Rispondo coi fatti a chi ci accusa di immobilismo”

1350

Potenza, venerdì 2 aprile 2021 – “Siamo in attesa dei riscontri che possano accertare le cause dell’ultimo incendio che ha interessato un mezzo del trasporto pubblico locale nei pressi dell’Università di Macchia Romana. Alle accuse di immobilismo rivolte all’Amministrazione rispondo riportando alcuni fatti documentabili”.

Così interviene il sindaco di Potenza, Mario Guarente, in una sua nota a margine dell’incidente occorso a un bus urbano. “Ci sono appena stati consegnati 23 nuovi autobus che saranno impiegati per il servizio urbano, 3 elettrici che percorreranno le strade del centro storico, attrezzati per la mobilità delle persone con disabilità e in linea con le ultime normative relative alle emissioni inquinanti. Siamo a servizio della nostra comunità da 21 mesi – prosegue il Sindaco – e, affinché gli autobus potessero giungere oggi, la gara ha dovuto rispettare i tempi tecnici di espletamento, così come l’ordinativo, la realizzazione e la consegna dei mezzi. Con la Società Energetica Lucana abbiamo definito un impegno che ci consentirà di dotare le scale mobili ‘Santa Lucia’ di pannelli fotovoltaici in grado di garantire l’autosufficienza energetica dello stesso impianto e l’illuminazione pubblica di via Mazzini e di viale dell’Unicef. Abbiamo stanziato 450.000 euro per il ripristino del funzionamento delle rampe di scale mobili attualmente ferme. Con la Regione stiamo definendo un accordo che ci consentirà di ottenere uno stanziamento di 900.000 euro da destinare a interventi strutturali, volti a risolvere il problema delle infiltrazioni presenti nelle strutture degli impianti meccanizzati. E’ in itinere la definizione del nuovo piano d’esercizio del Trasporto pubblico urbano. I nostri uffici stanno lavorando perché, attraverso i finanziamenti europei, si giunga alla realizzazione di due punti nodali della mobilità ecosostenibile cittadina: le piste ciclabili e l’acquisto di bici a pedalata assistita. Abbiamo appena disposto che i veicoli elettrici e ibridi possano parcheggiare gratuitamente nelle zone di sosta regolamentate. E’ vero che rimane ancora tanto da fare ma, dall’inizio del mandato affidatoci dai potentini, ci siamo impegnati affinché il settore della mobilità cittadina ricevesse le dovute attenzioni, adottando scelte e indirizzando una programmazione che potesse far guardare con fiducia al futuro, un futuro nel quale la salvaguardia dell’ambiente e l’efficienza del sistema di trasporto pubblico si coniughino concretamente in un unico percorso”, conclude Guarente.