Positivo il giudizio della Commissione europea sul restauro della Torre Guevara a Potenza

321

Lunedì 19 dicembre 2022 – Nell’ambito della visita dei progetti finanziati dal PO FESR Basilicata 2014/2020, che la Provincia di Potenza sta realizzando. questa mattina i rappresentanti della Commissione Europea e della regione Basilicata, hanno fatto visita al cantiere di riqualificazione dell’area della Torre Guevara

Il progetto finanziato all’interno dell’Investimento Territoriale Integrato Sviluppo Urbano della Città di Potenza attraverso l’accordo tra Regione, Provincia e Comune, si sta realizzando nel pieno rispetto del cronoprogramma, cosi come è stato illustrato questa mattina con dovizia di particolari, nel sopralluogo a cui hanno reso parte Sebastiano Zilli, della Direzione Generale politiche regionali e urbane della Commissione Europea, Antonio Bernardo, dirigente dell’ufficio Autorità di gestione PO/Fesr 2014/2020 che segue ed attua i programmi PO Fesr, il Presidente della Provincia di Potenza Christian Giordano, accompagnato dal direttore dei lavori, l’ing. Enrico Spera e dall’ing. Maria Mecca e l’assessore comunale di Potenza, Gianmarco Blasi.

Una visita al cantiere e la presentazione ufficiale del racconto storico e del rendering dei lavori, che ha soddisfatto i requisiti previsti nel finanziamento ma soprattutto garantito il rispetto dei tempi e della riqualificazione di un’area a cui i potentini tengono molto ed aspirano ad utilizzare a pieno titolo come naturale prosecuzione della via pedonale piùimportante della Città.
Nei dettagli tecnici presentati, anche l’aver superato il benestare della Soprintendenza che di fatto aveva chiesto, in corso d’opera, alcune verifiche sulla presenza di eventuale testimonianze storiche nel sottosuolo.

Altro dettaglio, non meno rilevante, la evidenziazione, da parte regionale e della stessa Commissione, del ruolo operativo della struttura tecnica della Provincia “pronta a raccogliere e mettere in opera le opportunità che si presentano per un corretto e pieno utilizzo dei fondi europei”.

A conclusione della visita, il Presidente Christian Giordano nel salutare i verificatori ha confermato l’impegno dell’Ente Provincia a guardare ad una dimensione di interventi coordinati sul territorio con gli altri enti territoriali, proprio come nel caso del lavoro della Torre Guevara e quello presentato pochi giorni fa, nella Villa del Prefetto “una uguale sensibilità l’Ente lo sta mostrando nella riqualidficazione e messa a norma degli edifici scolastici e della rete viaria”, ha ribadito Giordano.

“Siamo pronti ad intervenire per utilizzare le risorse che ci vengono trasferite anche perchè la riforma delle Province di cui si sta discutendo in queste settimane, possa trovarci sempre più pronti ad accettare la sfida.
Le risorse purtroppo non bastano mai – ha aggiunto il Presidente – nonostante l’alto livello delle nostre professionalità sono a pieno titolo operative ed a servizio di una intera comu ità provinciale, come dimostra l’attivazione della SUA a cui volontariamente aderiscono i Comuni”.

Una conferma della disponibilità a raccogliere le sollecitazioni della Provincia di Potenza, è venuta, in conclusione, dalle parole espresse da Zilli e Bernardo che ne hanno sottolineato la opportunità di garantire le azioni di tutti i Comuni che ne solleciteranno la condivisione.