Nuovo sito istituzionale e nuovo logo dell’Arpab, saranno presentati domani, lunedì 12 dicembre

178

Domenica 11 dicembre 2022 – Domani, lunedì 12 dicembre, alle ore 10, si terrà presso la sede di Arpa Basilicata di Potenza (Via della Fisica 18 C/D) la presentazione del nuovo logo e del sito istituzionale dell’AGENZIA.

Il nuovo logo è stato realizzato attraverso un elemento iconico che permette di individuare immediatamente le forme della regione, suddivisa in 5 aree colorate. Ci sono il viola della lavanda, coltivazione che si sta diffondendo sempre più  in Basilicata; il verde, colore che rappresenta nell’immaginario di chiunque l’ambiente, ma anche l’appennino lucano; il blu del Mediterraneo e l’azzurro del cielo posizionati dove la Basilicata è bagnata dai suoi mari; ed infine il giallo, il colore del sole e del grano lucano. 

“Il restyling grafico del logo, accattivante e contemporaneo, – precisa il Direttore Generale dell’Arpab, Donato Ramunno – fa parte della complessiva operazione di rinnovamento e di rilancio dell’immagine di ARPAB che stiamo portando avanti.  Nel pensare al nuovo logo abbiamo scelto di preservare i caratteri identitari di ARPAB e il suo ruolo istituzionale nel sistema di tutela ambientale regionale, cercando al contempo di rendere più evidente quell’immagine che la Basilicata deve trasmettere e sulla quale deve costruire il suo futuro, basato su ambiente, agricoltura, turismo e attività antropiche ecosostenibili”.

Insieme al nuovo Logo, verrà presentato il nuovo Sito Internet Istituzionale.
Una nuova porta di accesso al mondo ARPAB, attraverso la quale, oltre alle informazioni di carattere amministrativo, sarà possibile, con nuova veste grafica, moderna e maggiormente fruibile,  raccogliere notizie relative alle tante attività che l’agenzia svolge in campo di monitoraggio, controllo e ricerca ambientale. Infatti una sezione importante della home page è dedicata al portale del “Centro di Monitoraggio Ambientale” che restituisce in tempo reale i dati di monitoraggio di decine di CENTRALINE che controllano la qualità dell’ARIA, dell’ACQUA, dell’inquinamento ACUSTICO, della RADIOATTIVITÀ e AMIANTO, nonché i risultati delle prove dei laboratori.