Promuovere una differente visione dei rifiuti che da scarti della vita quotidiana diventano “materia con un valore” che conviene riciclare; far risparmiare i cittadini attivando un sistema di economia circolare; tutelare le attività commerciali locali invogliando a spendervi; promuovere uno stile di vita rispettoso dell’ambiente e della natura. Sono questi gli obiettivi del progetto “Banca del Riciclo”, inaugurato martedì 21 febbraio a Latronico, presso i parcheggi comunali. Presenti all’inaugurazione il sindaco di Latronico, Fausto De Maria, l’assessore all’Innovazione e Commercio, Vincenzo Castellano, molti cittadini e i bambini delle scuole elementari di Latronico e Agromonte. L’iniziativa prende spunto da un progetto sviluppato in un altro comune appartenetene alla rete dei “Comuni Virtuosi”, ovvero quello di Capannori, che per l’occasione ha visto la presenza del suo assessore all’ambiente, Matteo Francesconi.

banca riciclo latronico_

Il progetto consiste in una banca molto particolare: attraverso l’inserimento di plastica PET, HDPE ed alluminio all’interno dell’apposito distributore, lo stesso eroga eco-punti dal valore nominale 0,08 euro, cumulabili e spendibili negli esercizi commerciali di Latronico, convenzionati.

Il servizio e le interviste