La Provincia di Potenza ad Ecomondo su “Come individuare il responsabile della contaminazione”

225

Giovedì 17 novembre 2022 – L’Ufficio Ambiente della Provincia di Potenza ha partecipato nei giorni scorsi, nell’ambito della Fiera Internazionale di Ecomondo 2022 “The Green Technology Expo” tenutasi a Rimini, ad uno scambio di esperienze dal titolo “Condivisione di buone pratiche con le Province Italiane sul tema dell’individuazione del responsabile della contaminazione“. 

Esperienze a confronto e coprogettazione al fine della partecipazione degli Enti alla redazione delle “Linee guida”, in cui diverse Province (la Città Metropolitana di Milano, la Città Metropolitana di Torino, la Provincia di Ancona, la Città Metropolitana di Bari, la Provincia di Latina e la Provincia di Potenza) sono state chiamate a confrontarsi sul tema delle procedure da attivare ai sensi dell’art. 244 e 245 del D.Lgs. 152/06.

Intervento di Nicola Sabina della Provincia di Potenza

L’iniziativa, condivisa dal Presidente dell’Ente Christian Giordano che ne aveva richiamato le finalità generali nel suo discorso di insediamento, rientra tra le attività che il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) sta realizzando nell’ambito del Progetto Mettiamoci in RIGA, co-finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, attraverso la Linea di intervento L3 ‘Razionalizzazione dei procedimenti di bonifica ambientale’. A tale scopo, la Provincia stessa #lacasadei100Comuni , ha attivato già nei mesi scorsi una proficua collaborazione.


Nell’ambito dell’incontro, il Dirigente Nicola Sabina – accompagnato dai collaboratori dell’Ufficio Ambiente – ha evidenziato la complessità e le criticità delle procedure di individuazione del responsabile della potenziale contaminazione, illustrando il modus operandi dell’Ente e proponendo altresì alcuni aspetti da chiarire nelle redigende Linee Guida, nonché alcune modifiche normative che sarebbe auspicabile attuare.