Si è riunito ieri nel Dipartimento Ambiente Territorio, Politiche della Sostenibilità della Regine Basilicata, il Tavolo dell’Osservatorio regionale sui rifiuti. Presieduto dall’assessore regionale all’Ambiente, Aldo Berlinguer, hanno partecipato tutti coloro i quali sono interessati alla gestione del settore.
Al centro del dibattito la necessità di individuare le soluzioni più adeguate “per cercare di riorientare i flussi dei rifiuti in modo da uscire definitivamente dall’emergenza. Un’emergenza purtroppo strutturale e che arriva da lontano” ha sottolineato Berlinguer.

Aldo Berlinguer
Aldo Berlinguer

Tra i nodi affrontati nel corso della riunione, le problematiche sorte sulla discarica di Matera il cui funzionamento é stato sospeso previa diffida dell’Ufficio Compatibilità ambientale della Regione. Atto dovuto, questo, che si auspica di superare nei prossimi giorni, considerando gli impegni assunti  dall’assessore comunale al ramo del Comune di Matera, Stefano Zoccali, del Comune di Matera, intervenuto all’incontro.
“Durante il tavolo odierno – ha dichiarato a riguardo l’assessore Berlinguer – abbiamo discusso delle problematiche relative all’impianto di Matera. Per fortuna non ci siamo fatti trovare impreparati, infatti l’impianto di Colobraro é ormai pronto a partire e quello di Tricarico sarà operativo dal primo maggio.
Fenice1
Anche il termovalorizzatore di Fenice si é offerto di contribuire dando la propria disponibilità. L’auspicio è che con il nuovo Piano rifiuti, che ci siamo appena dati e che è adesso alla valutazione ambientale strategica ed è quindi nella procedura di concertazione con tutti gli enti, finalmente – ha aggiunto l’assessore Berlinguer -riusciremo ad uscire da questa emergenza strutturale e a darci una bussola capace di farci gestire in maniera molto più congrua il tema dei rifiuti”.
Sulla base di quanto deciso in merito alle problematiche affrontate, nelle prossime ore saranno prese misure in ordine alla ridefinizione dei flussi di rifiuti, approfittando di tutti gli impianti disponibili o in corso di attivazione.
“Anche sul versante della raccolta differenziata stiamo riscontrando passi importanti, compiuti anche grazie al nostro contributo come sistema regione, sia nel Comune di Matera che in quello di Potenza. “Abbiamo sollecitato le Amministrazioni comunali a fare presto e – ha concluso Berlinguer – quanto prima dovremmo avere dei benefici”.