Fuoriuscita di trielina e cromo esavalente dall’Itrec di Rotondella | Convocata riunione in Regione

679

Sabato 17 ottobre 2020 – L’allarme è scattato e la risposta dalla Regione Basilicata non si è fatto attendere: l’assessore all’ambiente Gianni Rosa – come dichiarato alla Tgr Basilicata – ha convocato per mercoledì prossimo una riunione per chiarire cosa sta accadendo all’Itrec di Rotondella.
Cosa è accaduto? E’ accaduto che nelle falde acquifere si sono riscontrate concentrazioni al di sopra della norma di sostanze cancerogene quali trielina e cromo esavalente.
Questo preoccupa le popolazioni dell’area, primi fra tutti gli abitanti di Rotondella, che chiedono che si chiarisca una volta per tutte cosa di voglia fare per risolvere il prolema.

Dall’Itrec si assicura che tutto è pronto per creare una barriera idraulica che possa impedire sversamento di sostante inquinanti nelle falde.
Ne ha dato assicurazioni al collega Gianni Quagliariella della Tgr Basilicata Giambattista La Battaglia, responsabile Gestione del Centro Enea di Rotondella. Si attende soltanto l’autorizzazione di conformità da parte della Provincia.

Ne sapremo di più mercoledì prossimo quando in Regione, convocati dall’assessore Rosa, si ritroveranno i responsabili del centro, amministratori locali, sperando che siano date assicurazioni sui tempi e sui modi di un intervento che non può più essere rinviato.