FSC, Sistema idrico integrato: la Regione Basilicata finanzia 27 interventi

286

Giovedì 25 agosto 2022 – La giunta regionale della Basilicata, nella seduta di ieri 24 agosto, ha deliberato l’ammissione a finanziamento, nell’ambito della riprogrammazione dei fondi FSC, di ben 27 interventi afferenti il Servizio Idrico Integrato in Basilicata su infrastrutture idriche, fognarie e depurative. L’importo complessivo dei finanziamenti ammonta a 10.655.226,54 euro su un totale di 118.562.288,31 euro.
Tale attività rientra in una più ampia pianificazione di competenza regionale finalizzata all’attuazione di investimenti su queste  infrastrutture. Gli interventi ammessi al finanziamento interesseranno le seguenti tematiche: adeguamento e potenziamento di impianti di depurazione, estendimento e ricostruzione di reti idropotabili, interventi di collettamento fognario e messa in sicurezza degli schemi idrici rurali.

L’assessorato all’Ambiente, al territorio e all’energia, Cosimo Latronico, nel rispetto della tempistica stringente dei fondi FSC, auspica che l’attuazione degli interventi ammessi a finanziamento comporti un beneficio immediato in termini di servizio reso alle utenze, contestualmente alla riduzione degli impatti sulle matrici ambientali.
“In particolare si punterà alla riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione di acqua potabile-  aggiunge Latronico – mediante interventi di distrettualizzazione, digitalizzazione, monitoraggio e smart metering.
Un intervento atteso da tempo – conclude Latronico- che permetterà innanzitutto di migliorare il servizio e poi di  ridurre, se non azzerare proprio, le perdite attuali di risorsa idrica sul territorio”.