Calvello tra i primi 20 Comuni d’Italia ad attivare lo Spid Point

315

Da oggi i cittadini di Calvello, attraverso il sistema SPID, potranno accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione in maniera semplice, sicura e veloce. Il tutto sarà possibile grazie a diversi servizi che permetteranno, ad esempio, la consultazione del proprio  fascicolo sanitario elettronico, posizione INPS o INAIL. Ed ancora, a livello locale, si potranno visionare le posizioni aperte in merito a diversi pagamenti di tributi, piuttosto che aderire a bandi pubblici o visionare i classici servizi online del Comune, come: iscrizione a nidi, iscrizioni presso le scuole dell’infanzia, presentazione telematica delle pratiche edilizie ecc. . Non da ultimo e come di consueto, si potranno consultare altri servizi privati che aderiscono a SPID.    

Con questa iniziativa il Comune di Calvello è tra i primi 20 Comuni d’Italia ad aver attivato lo Spid Point. Questo servizio offre ai cittadini la possibilità di ottenere un account SPID per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione direttamente allo Sportello del Cittadino.

Come funziona: il cittadino si potrà recare presso lo Sportello del Cittadino, portando con sé la tessera sanitaria ed un documento di identità. Lo stesso dovrà poi comunicare un proprio numero di cellulare ed un indirizzo e-mail personale.

Secondo il vicesindaco, dott Giulio Ruggieri: “Questa iniziativa si inserisce in un progetto molto più ampio di innovazione e digitalizzazione di tutti servizi dedicati al cittadino che il Comune di Calvello sta portando avanti.

Si tratta di promuovere l’adozione delle principali piattaforme – ha aggiunto Ruggieri – per migliorare e semplificare i rapporti tra cittadino e pubblica amministrazione, prestando attenzione e supportando tutti coloro che hanno poca familiarità con i moderni sistemi digitali.

L’obiettivo è poter erogare servizi rapidi, semplici ed efficienti in una modalità che consente al cittadino di operare da casa, senza doversi recare agli sportelli ed annullando così tempi di attesa ed eventuali assembramenti, che soprattutto in questo momento storico dobbiamo eliminare”.

Ha infine concluso il vice sindaco che sono già da alcuni mesi attivi i servizi online con accesso tramite SPID ad esempio per  la richiesta di “Bonus Gas”, “Natale in Sicurezza”, “Spendi a Calvello”, “Bando ShoppIn”, “Bando Comfort Casa”, “Buoni Spesa Covid19” e Segnalazione Problematiche ect https://servizicalvello.publisys.it/…/201427-spid-point

Si attende in futuro, garantiscono dall’amministrazione comunale, l’implementare la App IO con i nostri servizi.