Il passaggio di testimone da Cotrab a Trotta Bus Service Spa ha generato confusione  per gli utenti ed in particolar modo per gli anziani. Per dare una risposta a questo disagio Rete Sociale Attiva ha promosso un’azione di rimborso collettivo per i biglietti non più validi del servizio di trasporto pubblico locale di Potenza rilasciati dal Cotrab.
Lo annuncia l’avv. Luisa Rubino, responsabile provinciale dell’Associazione. Ad oggi pare che non sia prevista una fase di transizione, a tutela di esercenti e consumatori, per smaltire i biglietti che portano il marchio Cotrab. Si registra inoltre una totale assenza di informazioni in merito sia  da parte dell’amministrazione che della Società. Tutto ciò ha generato disappunto ed incredulità considerato che al momento non è consentito l’utilizzo del vecchi ticket, sebbene regolarmente acquistati.

Si tratta di un danno inatteso anche per i vari esercenti della città che, avendo acquistato un gran numero di biglietti con l’obiettivo di poterli rivendere e offrire un servizio ai propri clienti, oggi, si ritrovano con articoli inutilizzabili. Ne consegue che a farne le spese del cambiamento della gestione dei servizi di trasporto pubblico locale sono stati i cittadini.

Per formalizzare la propria adesione all’azione di rimborso collettivo dei biglietti non più validi del servizio di trasporto pubblico locale di Potenza rilasciati dal Cotrab tutti gli interessati potranno recarsi presso la sede di Rete Sociale Attiva ubicata a Potenza in Viale Dante n. 40, tutti i mercoledì dalle ore 18.00 alle ore 20.00 o richiedere informazioni mediante contatto telefonico al numero 0971 1933061