ACTA: finisce l’era Spera, il ringraziamento dell’assessore Galella

783

Potenza, sabato 8 agosto 2020 – “Da oggi Roberto Spera non è più l’amministratore unico dell’Acta. In attesa della nomina lunedì del nuovo amministratore, voglio ringraziare Roberto per il suo incredibile lavoro svolto in questi tre anni. Grazie alla sua determinazione, al suo costante impegno, alle sue grandi capacità nel settore dei rifiuti, l’Acta e la nostra città hanno fatto passi da gigante. C’è ancora tantissimo lavoro da fare per garantire al capoluogo e alla Basilicata le migliori condizioni per il ciclo e il trattamento dei rifiuti e tanto ancora di più c’è da lavorare per diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente in cui viviamo, ma grazie a Roberto siamo finalmente usciti dal pantano in cui eravamo imprigionati”.

Lo scrive in un post su facebook l’assessore all’ambiente del Comune di Potenza, Alessandro Galella.

“Per superare gli ostacoli che in Basilicata il mondo dei rifiuti aveva costruito, ci voleva anche un grande coraggio e Roberto l’ha avuto tutto – aggiunge Galella – Ho conosciuto Roberto da Consigliere Comunale di opposizione ed ho subito potuto apprezzare il suo grande senso di rispetto per le istituzioni. Per questo ho imparato ad apprezzarlo sin dal primo momento. Grande lavoratore e grande professionista, pur non essendo potentino ha imparato a conoscere la nostra città in ogni suo vicolo o contrada. Ritengo che sia il tempo in politica di saper riconoscere i meriti anche di chi non ha il tuo orientamento. Certo lui ha anche il difetto di tifare per i colori rossoblù sbagliati ma nonostante questo, voglio ringraziarlo per tutto quello che ha fatto per la nostra città e per questo ritengo giusto fargli i miei complimenti, pubblicamente, per tutti i tanti obiettivi raggiunti grazie a lui e insieme a lui per Potenza. Caro Roberto posso garantirti che continueremo il lavoro con la tua stessa determinazione per continuare a migliorare l’Acta. Così come continueremo ad assicurare alla nostra municipalizzata un ruolo di fondamentale importanza per il trattamento dei rifiuti su tutto il territorio. I fronti su cui abbiamo lavorato insieme in questo anno sono tantissimi ma sono certo che con il tempo li chiuderemo tutti, così come in questo anno insieme abbiamo sempre immaginato. Lavorare al tuo fianco è stata un’esperienza ricchissima, nella battaglia per la civiltà e per il rispetto di tutto ciò che è di tutti siamo stati ogni giorno fianco a fianco, abbiamo fatto tanto, ma tanto ancora rimane da fare e la mia promessa è che lo faremo. Ti faccio il mio più sentito in bocca al lupo per il tuo futuro lavorativo che sono certo sarà certamente ancora ricchissimo di soddisfazioni. Grazie di tutto”, conclude l’assessore.